Elicriso

La mano che ha disegnato ogni segno zodiacale, per impulso, è frutto di un’affinità elettiva.

Le illustrazioni, il progetto, il sogno di quest’orto biodinamico è stato concepito per causa ed effetto di una fantasiosa avventura. 

Il suo pezzo di terra è in continuo divenire.

Lei si chiama Giulia, nome che per quanto è perfetto sembra inventato.

Io e Giulia non ci siamo scelte, ci siamo ritrovate dopo le tempeste emotive, i traslochi, le distanze, le vicissitudini stellari.

Io e Giulia non siamo vittime degli appuntamenti ,degli aperitivi, del clichè.

Lo scambio avviene in una bolla di sapone, nel rispetto del tempo e dello spazio, in tutte le possibili sfumature di un colore.

A volte mi chiedo se Giulia esista,

e per questo abbiamo fatto dell’Aria il nostro mantra, 

che non si canta ma si colora.Giulia è il mio primo seme.